Attività ASTRIS

/Attività ASTRIS/

Festa per la scoperta dell’asteroide 32911 “Cervara”

ASTRIS e COMUNE di CERVARA di ROMA presentano la 32911 “CERVARA”

SABATO 19 AGOSTO ANNO DELL’ASTEROIDE 2017

PROGRAMMA DELLA CELEBRAZIONE DELL’EVENTO:

MATTINATA

OSSERVATORIO ASTRONOMICO CLAUDIO DEL SOLE – PRATAGLIA
ore 11,00 – 13,00 – Osservazioni solari pubbliche gratuite.
ore 15,00 – 17,30 – Ripresa osservazioni solari pubbliche gratuite.

POMERIGGIO

SALA CONSILIARE COMUNE
ore 18,00 – ASTRIS – Presidente ASTRIS presenta l’Associazione al Pubblico ed la motivazione dell’Evento e dona al Sindaco il modello tridimensionale dell’asteroide “32911 – CERVARA”.
ore 18,15 – COMUNE – Intervento del Sindaco.
ore 18,30 – CASULLI – lo scopritore ci fa rivivere quegli istanti.

SERA

LOCANDA DELL’ORSO – PRATAGLIA
ore 19,00 – Trasferimento a Prataglia.
ore 19,30 – Brindisi e rinfresco all’esterno del piazzale antistante la Locanda dell’orso.
ore 20,00 – SALA GRANDE della LOCANDA DELL’ORSO. Esposizione Meteoriti della collezione del Vice Presidente L.Quaglietti.

OSSERVATORIO ASTRONOMICO CLAUDIO DEL SOLE
Piazzale antistante l’Osservatorio.
ore 22,00 – Viaggio attraverso le costellazioni del cielo estivo, i Soci Astris, muniti di puntatori laser illustreranno gli oggetti celesti più significativi.
ore 22,30 – Inizio osservazioni astronomiche con lo strumento principale dell’Osservatorio ed anche con strumenti portatili messi a disposizione dall’ ASTRIS.

2017-09-02T20:47:15+00:001 Agosto 2017|Notizie|

Rotazione di Giove e transito di Io

C11 HD, EQ8, camera di ripresa Basler aca gige 640 GC a colori Barlow televue 2.5x, ogni filmato è di 90 secondi con framerate variabile da 70 a 95 FPS stacking con Autostakkert 2 sommando circa il 33% dei migliori frame, wawlet con registax 6.

In questo video si possono vedere molti dettagli dell’atmosfera del pianeta Giove,
Degno di nota è il transito di Io, uno dei quattro satelliti galileiani, l’area nera è l’ombra del satellite proiettata sul pianeta, una vera e propria eclissi di Sole. Il satellite Io è per dimensioni simile alla nostra Luna e orbita attorno al pianeta Giove il cui diametro è circa 11 volte quello della Terra.

Ripresa del 9 aprile 2017 da Fiumicino, da Giuseppe Fiorentini e Gianluca Ventola

2017-04-24T22:36:55+00:0024 Aprile 2017|Notizie, Notizie Sistema Solare|

Cometa 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak

La cometa 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak, ripresa il 24 marzo, ore 22:12 – 22:40. Integrazione di 18 pose da 20 sec a ISO 6400, calibrate. Canon 5D MK3 e William Optics 110 mm f/7 su 10Micron GM2000.  Osservatorio ASTRIS Claudio Del Sole, Cervara Di Roma. Elaborazione “Comet Tracking” con PixInsight.

2017-03-28T20:33:20+00:0028 Marzo 2017|Notizie Sistema Solare|

Giove

Giove ed Europa ripresi il 24 marzo dall’osservatorio Claudio Del Sole. Stacking di 231 su 1104 frames (21%) con AutoStakkert!2 ed evidenziazione dei dettagli con Registax6 e Photoshop. CCD QHY 5L Color al fuoco del Celestron C14 su 10Micron GM2000.

2017-03-28T20:30:50+00:0028 Marzo 2017|Notizie Sistema Solare|

Visite guidate e osservazioni solari

Calendario per visite guidate e osservazioni del Sole con speciali filtri presso l’Osservatorio Astronomico di Cervara di Roma, località Prataglia:

Prenotazioni via email alla segreteria astris@astrisroma.org per le seguenti giornate:

25 marzo, 29 aprile, 27 maggio, 24 giugno, 23 settembre, 21 ottobre

Nel pomeriggio dalle 15.00 al tramonto, in condizioni meteo favorevoli.

Al fine di sostenere i costi di gestione delle attività in OACDS è gradita una donazione di 5€ per adulti e gratis fino a 10 anni

 

2017-04-13T11:33:44+00:0015 Marzo 2017|Notizie, Notizie Eventi|

Nebulosa Cono

Nebulosa Cono NGC2264 con parte della sua vasta nebulosità e la piccola (troppo piccola per essere apprezzata) Nebulosa Variabile di Hubble NGC2261 con 9 pose da 180 e 5 pose da 300 secondi più 5 dark, 20 flat, 20 bias. Quest’ultima era molto bassa e molto inquinata visivamente parlando.

Riprese del 03-03-2017 con M. Tondinelli e A. Di Pasquale. Ripresa ed elaborazione Mirko Tondinelli.

2017-03-28T20:21:26+00:007 Marzo 2017|Notizie Profondo Cielo|

M42 Nebulosa di Orione

In questa bellissima nebulosa, visibile anche ad occhio nudo, si osserva una vasta nube interstellare formata da polvere e gas. La polvere, opaca alla luce, la riflette quando è dietro o crea zone scure quando è davanti alla sorgente luminosa.
La luce rossa è dovuta all’idrogeno ionizzato, mentre quella tendente al blu è la luce riflessa proveniente dalle stelle giovani e calde.
La nebulosa di Orione è ben visibile nei nostri cieli invernali, grande e luminosa, dista dalla Terra circa 1300 anni luce ed è una delle regioni di formazione di nuovi sistemi stellari più vicine.

Telescopio Sky-Watcher 80ED e fotocamera Canon EOS 350D. Montatura Losmandy G11.
Elaborazione HDR con PixInsight, pose guidate: 10 x 15 sec, 10 x 30 sec, 10 x 60 sec, 10 x 300 sec + dark, flat, bias

riprese del 03-03-2017 con M. Tondinelli e A. Di Pasquale. Riprese ed elaborazione di Mirko Tondinelli.

2017-03-06T20:41:49+00:006 Marzo 2017|Notizie Profondo Cielo|

NGC 3199

NGC 3199 è una rilucente nuvola cosmica nella costellazione australe della Carena, che dista circa 12.000 anni luce ed è ampia circa 75 a.l. La sua forma arcuata è generata dall’ onda d’urto dei venti stellari emessi dalla stella centrale (HD89358), una Wolf-Rayet massiccia e caldissima dalla breve vita, che viaggia a circa 60 Km/sec nell’uniforme mezzo interstellare circostante, alterandone la forma. L’intensa radiazione ultravioletta ionizza e fa brillare l’Idrogeno, reso evidente in questa ripresa con filtro Astrodon a banda stretta in Halfa.

Tele remotizzato: Planewave 20″ CDK, 510mm 2280mm, f/4.5. CCD: FLI ProLine PL6303E raffreddata a T -35°C. Montatura: Planewave Ascension 200HR. Sito: Siding Springs Observatory,NSW, Australia.

Posa totale : 1 ora ( 6 x 600 sec, calibrate con Dark e Flat ). Elaborazione: PixInsight, Photoshop.
06-03-2017 ripresa ed elaborazione Mauro Di Lorenzo

2017-03-06T20:47:18+00:006 Marzo 2017|Notizie Profondo Cielo|

Eskimo Nebula NGC 2392

Astronomia estrema “sotto i lampioni di Fiumicino” con filtro UHC e Canon 500D, strumento C11 Edge HD focale 2800 f/10 montatura EQ8 100 pose da 10 secondi sulla Eskimo senza autoguida. Immagine croppata e ripresa da Giuseppe Fiorentini.

2017-03-06T17:19:18+00:0027 Febbraio 2017|Notizie Profondo Cielo|

ASTRIS – Nuove Iscrizioni 2017

Loading...

Vorresti unirti ai nostri progetti? Hai già un telescopio e vorresti fare osservazione in compagnia oppure sei un astrofilo teorico e desideri mettere in pratica le tue conoscenze?

Vuoi confrontarti sui temi dell’astronomia con degli esperti ? Desideri condividere le tue idee?

Diventa socio ASTRIS, da gennaio 2017 sono aperte le iscrizioni, se sei interessato a condividere un’esperienza dinamica e piacevole sei il benvenuto.

 

Perché iscriversi?

  • Partecipare a conversazioni astronomiche
  • Fruire dell’Osservatorio
  • Servirsi della strumentazione disponibile
  • Partecipare a programmi di studio e osservazioni al telescopio
  • Partecipare a sessioni di astrofotografia (anche con la propria strumentazione)
  • Partecipare ai progetti di ricerca e divulgazione
  • Usufruire di un vasto materiale cartaceo a sfondo astronomico

 

L’iscrizione si può formalizzare compilando l’apposito modulo, qui allegato, la quota associativa annuale 2017 ha un costo di 30,00 euro, è possibile utilizzare il bonifico bancario o direttamente PayPal:

Modulo domanda di iscrizione file .doc

2017-03-06T17:20:20+00:0027 Febbraio 2017|Notizie, Notizie Eventi|