Osservazioni guidate a Trevi nel Lazio

Il Parco dei Monti Simbruini organizza:

Sabato 6 agosto a Colle Mordani

Una serata nella bellissima Valle dell’Aniene, a Colle Mordani, Trevi nel Lazio. Siamo presenti per osservazioni guidate del cielo al telescopio. Dalle 18:00 alle 23:45.

La prenotazione è obbligatoria: promozione.sviluppo@simbruini.it

Dettagli evento su: http://www.parcomontisimbruini.it/iniziativa.php?id=99506

2022-07-26T18:47:18+02:0026 Luglio 2022|Notizie, Notizie Eventi|

12 Agosto 2022 ASTRIS, il Parco e le stelle

Un’intera giornata di eventi dedicati all’astronomia nel giorno del picco delle Perseidi:

Osservazioni al telescopio, seminari, mostra di meteoriti e brecce lunari, star party…
Tutto nello straordinario palcoscenico del Parco dei Monti Simbruini!

Ingresso gratuito. Non è necessaria la prenotazione.

Ci vediamo il 12 agosto a Prataglia, Cervara di Roma

presso l’Osservatorio Astronomico Claudio Del Sole

Programma dell’evento:

ore 11:00-13:00 – Esercitazioni pratiche di astronomia per ragazzi (costruzione di modelli e meridiane)
ore 11:00-13:00 – Osservazione del Sole al telescopio (ottiche con filtri di protezione per la vista)
ore 13:00 – Pausa pranzo
ore 15:00-17:00 – La fisica quantistica e la transizione ecologica (la cura del nostro pianeta) a cura di Cesare Dal Pont e Emanuele Sillato
ore 17:00 – Rinfresco
ore 17:30-19:30 – Mostra guidata di meteoriti e brecce lunari e relativi seminari a cura di Luciano Quaglietti e Cesare Dal Pont
ore 19:45 – Cena

ore 21:30 fino alle 24:30
MINI STARPARTY per astrofili nel piazzale
Osservazioni in cupola all’Osservatorio Astronomico Claudio Del Sole
Spiegazioni e osservazioni al telescopio di pianeti e oggetti del profondo cielo (organizzate per turni)
Divulgazioni di astronomia a cielo aperto con l’ausilio del puntatore laser
Picco delle Perseidi: osservazione delle “stelle cadenti”

2022-07-21T16:56:55+02:0021 Luglio 2022|Notizie, Notizie Eventi|

Calendario delle attività 2022

Vi informiamo che le prenotazioni per le osservazioni notturne gratuite “CervarAstronomica” sono tutte al completo!
Ulteriori richieste saranno messe in attesa in caso di eventuali disdette.

Vi ricordiamo che le giornate/serate di osservazioni e divulgazione:
-> 6 agosto a Trevi Nel Lazio
-> 12 agosto a Prataglia, Cervara Di Roma (presso l’Osservatorio)
sono aperte al pubblico senza prenotazioni (info a breve)

ATTIVITÀ PUBBLICA 2022
Presso l’Osservatorio Astronomico “Claudio Del Sole”

Osservazioni pubbliche gratuite CervarAstronomica 2022

Nell’ambito delle manifestazioni organizzate in collaborazione con il Comune di Cervara di Roma, l’Associazione astrofili Astris rende noto il calendario delle osservazioni pubbliche gratuite (osservazioni serali).

I giorni interessati saranno:

sabato   2 luglio
sabato   9 luglio
sabato 16 luglio
sabato 30 luglio

sabato 20 agosto
sabato 27 agosto

Gli orari d’ingresso saranno organizzati in tre turni, con inizio in funzione del crepuscolo astronomico:
2, 9, 16 luglio – turni 21:45 – 22:45 – 23:45
30 luglio, 20, 27 agosto – turni 21:30 – 22:30 – 23:30


PER ACCEDERE È NECESSARIA LA PRENOTAZIONE:

Inviare la prenotazione solo tramite email ad astris@astrisroma.org lasciando un recapito telefonico.

È necessario comunicare il numero dei partecipanti suddivisi tra adulti e minori e un recapito telefonico per un eventuale e urgente avviso.

La prenotazione si intende accettata previa conferma via email da parte di Astris.


Le prenotazioni sono limitate a 12 adulti per turno. Si raccomanda la presenza almeno un quarto d’ora prima dell’inizio del turno e la comunicazione agli operatori ASTRIS del nominativo di riferimento della prenotazione.

N.B. l’attività osservativa avrà luogo solo in condizioni meteorologiche favorevoli.

Per info su Ostello La Locanda dell’Orso Whatsapp 349 7835719

2022-07-21T16:02:23+02:0022 Maggio 2022|Notizie, Notizie Eventi|

Visite osservative con appuntamento

OSSERVAZIONI SPECIFICHE PER GRUPPI
– visite osservative notturne
– visite osservative solari

Al di là degli eventi estivi programmati pensati per agevolare la maggioranza dei visitatori interessati, è possibile richiedere una o più serate interamente dedicate, organizzate ad hoc per gruppi numerosi con donazione.

Valido in qualsiasi periodo dell’anno, organizzando l’evento con ASTRIS.

Per sostenere ASTRIS e i costi sostenuti per l’organizzazione, è gradita una donazione così composta:
Per gruppi fino a dieci persone, 150 euro quota minima per attivare la visita.
Dall’undicesimo visitatore in poi, si aggiungono 10 euro per adulto o 5 euro per minore.

Cercheremo di individuare e consigliare le migliori condizioni di osservabilità del cielo a seconda della richiesta e dell’interesse specifico del gruppo.

Nella mail per la richiesta della serata è necessario lasciare un recapito telefonico.

Inviare richiesta via e-mail a astris@astrisroma.org

2022-05-22T20:51:30+02:0015 Maggio 2022|Notizie, Notizie Eventi|

ASTRIS all’Earth Technology Expo 13-16 ottobre 2021

Programma definitivo partecipazione ASTRIS all’Etexpo (https://etexpo.it):

Presenza in Etexpo nello stand predisposto per ASTRIS dal 13 al 16 ottobre con proiezioni di materiale multimediale, interlocuzioni con il pubblico e i visitatori sul tema dell’astronomia;

15 ottobre – Conferenza Emanuele Sillato: “Il nostro sistema solare e la cura del nostro pianeta”;

15 – 16 ottobre – Osservazioni solari guidate con scolaresche e visitatori;

15 ottobre – Esposizione di meteoriti e brecce lunari e interlocuzione con il pubblico;

16 ottobre mattina – Conferenza Cesare Dal Pont: “La fisica quantistica e la transizione ecologica”.

L’ingresso è libero e le conferenze saranno trasmesse in streaming (anche sulla nostra pagina Facebook).

2021-10-13T20:50:03+02:0012 Ottobre 2021|Notizie, Notizie Eventi|

“A RIVEDER LE STELLE” 10 agosto 2021

A RIVEDER LE STELLE

Con un’iniziativa promossa dal Parco Regionale dei Monti Simbruini, l’Associazione ASTRIS organizza un importante evento il giorno (e la notte) di San Lorenzo.

martedì 10 agosto 2021
dalle ore 11:00 alle 24:00

Presso l’Osservatorio Astronomico “Claudio Del Sole”
Cervara di Roma, località Prataglia

Ingresso libero e gratuito

PROGRAMMA

ore 11:00 – Esercitazioni pratiche di astronomia per ragazzi (costruzione di modelli e meridiane).

dalle 12:00 fino al tramonto – Osservazione del Sole al telescopio (ottiche con filtri di protezione per la vista).

ore 13:00 – Pausa pranzo.

ore 15:00 – Presentazione “I due Asteroidi”: 346810 Battisti, 349237 Quaglietti. Due nuovi asteroidi di Silvano Casulli certificati dal MPC, dedicati rispettivamente al presidente e vicepresidente di ASTRIS.

ore 15:30 – “Il cielo, le nostre origini, il nostro futuro” intervento a cura di Emanuele Sillato.

ore 16:00 – Mostra guidata di meteoriti e brecce lunari a cura di Luciano Quaglietti e Cesare Dal Pont.

ore 17:00 – Rinfresco.

ore 18:00 – ASTRIS presenta la seconda edizione ATLANTE DELLE GALASSIE: un salto nel cosmo. Autori Battisti, Perrone, Di Pasquale. (Volume prenotabile)

dalle 21:00 alle 24:00

  • MINI STARPARTY per astrofili con spazio per attrezzature portatili nel piazzale antistante l’Osservatorio.
  • Spiegazioni e osservazioni al telescopio di pianeti e oggetti del profondo cielo (organizzate per turni).
  • Divulgazioni di astronomia a cielo aperto con l’ausilio del puntatore laser.
  • Osservazione delle Perseidi (le stelle cadenti anche chiamate Lacrime di San Lorenzo).

Dopo il tramonto e con l’inizio delle osservazioni notturne, verranno diffuse  le musiche del maestro Ennio Morricone, cittadino onorario di Cervara di Roma.

Info

Parco – promozione.sviluppo@simbruini.it
ASTRIS – astris@astrisroma.org – 347 4809153
Locanda dell’Orso – 349 7835719 (whatsapp)

Altri eventi Parco dei Monti Simbruini su http://www.parcomontisimbruini.it/eventi-iniziative.php 

Altri eventi Regione Lazio su https://www.parchilazio.it/

Scoperti e certificati due nuovi asteroidi!

ASTRIS, certificati dal Minor Planet Center due nuovi asteroidi !

Un asteroide è un piccolo corpo celeste, composto da materia risalente alla formazione del sistema solare, avvenuta 4,7 miliardi di anni fa. La maggior parte ha dimensioni inferiori al chilometro, ma non sempre (Cerere, il più grande degli asteroidi nella fascia principale del nostro sistema solare ha un raggio di oltre 470 Km). Un asteroide ha spesso una forma non sferica e vaga nello spazio orbitando intorno ai centri gravitazionali generati dai corpi celesti maggiori.

Silvano Casulli (https://it.wikipedia.org/wiki/Vincenzo_Silvano_Casulli), scomparso prematuramente nel luglio del 2018, li conosceva molto bene gli asteroidi, avendo dedicato gran parte della sua passione e delle sue capacità di astronomo ricercatore proprio a loro: l’Osservatorio di Ginevra gli accredita la determinazione del periodo di rotazione di oltre 200 asteroidi.
Silvano è stato socio ASTRIS e cittadino onorario di Cervara di Roma, alla quale ha dedicato con nomenclatura certificata dal Minor Planet Center (https://www.minorplanetcenter.net/iau/mpc.html) l’asteroide 32911 Cervara.

Ma i risultati delle sue ricerche e dei suoi studi continuano ad arrivare ancora oggi.

Infatti, anche solo per le tempistiche legate ai cicli non brevi delle orbite degli asteroidi (con periodi anche di anni), il Minor Planet Center, l’Istituto internazionale deputato alla certificazione e alla validazione delle scoperte di corpi minori, necessita di tempi tecnici piuttosto lunghi per le certificazioni: ogni asteroide deve essere osservato per tre passaggi orbitali.

Ed è così che a circa tre anni dalla scomparsa di Silvano, il 17 maggio 2021, è stata certificata la scoperta di altri due asteroidi da lui individuati: 346810 Giancabattisti e 349237 Quaglietti.

Il lavoro di Silvano continua quindi a dare i suoi frutti anche oggi ma anche il suo affetto continua ad essere presente: infatti Giancabattisti e Quaglietti non sono altro che le sintesi di Giancarlo Battisti e Luciano Quaglietti, rispettivamente presidente e vice presidente dell’ASTRIS.

Grazie Silvano

7132 Casulli: asteroide binario

Non smette di stupire l’indimenticabile Silvano Casulli, astrofilo difficile da descrivere per l’unicità del personaggio.

Silvano, socio ASTRIS, è stato il primo astronomo dilettante a fare misure di posizione di un pianeta minore, un asteroide nella fascia compresa tra Marte e Giove, con un sensore digitale di tipo CCD; il primo… ha aperto al mondo una strada percorsa da migliaia di altre persone ma lui ha indicato il metodo.

Silvano può vantare la scoperta di ben 192 asteroidi, una cifra incredibile che testimonia la costanza del suo studio del cielo: un’ammirazione delle bellezze celesti accompagnata da una elevata padronanza degli strumenti tecnici, solo un connubio del genere poteva generare risultati come i suoi.

Silvano, venuto a mancare nel luglio del 2018, resta nei nostri cuori: a lui abbiamo intitolato la cupola dell’Osservatorio Astronomico di Cervara di Roma.

Ebbene, l’asteroide a lui dedicato, precisamente 7132 Casulli e scoperto nel 1993 da Vagnozzi di Stroncone, ha concesso una novità molto interessante: è un asteroide binario, ossia un oggetto costituito da due asteroidi che ruotano intorno al comune centro di massa. La natura binaria di questo asteroide è stata annunciata il 25 marzo con il bollettino Atel 13590: http://www.astronomerstelegram.org/?read=13590

I crediti della scoperta vanno a un nutrito gruppo di astrofili, anch’essi dediti con la costanza di Silvano allo studio del cielo; eccone l’elenco:

– Lorenzo Franco (Osservatorio Balzaretto, Roma);
– Alessandro Marchini, Giacomo Bonnoli (Osservatorio Astronomico del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente, Università di Siena);
– Riccardo Papini (Osservatorio WBRO Carpione, San Casciano Val di Pesa, Firenze);
– Paolo Bacci e Martina Maestripieri (Osservatorio San Marcello Pistoiese, Pistoia);
– Nello Ruocco (Osservatorio Astronomico Nastro Verde, Sorrento);
– Nico Montigiani e Massimiliano Mannucci (Osservatorio Margherita Hack, Firenze);
– Giulio Scarfi (Osservatorio Iota Scorpii, La Spezia)

A proposito, 7132 Casulli è un asteroide di circa 9 km di diametro, che orbita intorno al Sole in 3 anni e mezzo percorrendo un’orbita eccentrica compresa tra le orbite di Marte e Giove. Le riprese effettuate hanno permesso di stabilire che l’asteroide più piccolo ha le dimensioni di circa un quinto di quello più grande.

Claudio Del Sole un artista e l’astronomia

Articolo visualizzabile in PDF (Clicca qui)

2018-01-19T17:14:02+01:0019 Gennaio 2018|Notizie Eventi|
Torna in cima