Costellazione dei Gemelli

//Costellazione dei Gemelli
Costellazione dei Gemelli 2017-01-26T04:57:46+00:00

Costellazione dei Gemelli

Sigla – Gem

La costellazione dei Gemelli si trova, rispetto ad Orione, in alto a sinistra ed è anch’essa immersa nella vastità della Via Lattea ed è pertanto ricca di ammassi aperti(, etc.), nebulose luminose( , , etc.), oscure, svariate nebulose planetarie (, etc.).

 

Stelle principali:

Alfa Geminorum (Castore, da citazione risalenti a Tolomeo viene chiamata “la stella di Apollo”).

dista 52 anni luce, la magnitudine apparente è 1,58 (visuale). Si tratta di sistema binario sestuplo, ma al telescopio é visibile soltanto una stella. Il periodo orbitale della coppia Castore A e B è di 511,3 anni mentre quello di Castore C è di circa 10.000 anni. Ciascuna delle 3 stelle a loro volta sono binarie spettroscopiche. Le classi spettrali sono rispettivamente A1,A2 E K6; la temperatura superficiale è 3300° K,; i diametri sono di 2-1,5-0,76-0,68 diametri solari.

Beta Geminorum (Polluce – il nome è arabo e significa “stella di Eracle(Ercole)”), la distanza è di 33,7 a.l., la magnitudine apparente è 1,16 (visuale); la magnitudine assoluta è 1,09 e cioè 30 volte più luminosa del Sole. Il diametro è 11 volte il diametro solare, la massa 1,7 volte; il tipo spettrale KO e la temperatura è di 4.800 °K,.

Gamma Geminorum (Alhena – dal latino “la guerriera”), dista 105 a.l., la magnitudine apparente è 1,93 e la assoluta -0,60 luminosità 142 volte quella solare, il tipo spettrale è AO, la massa ed il diametro sono 2,8 e 4,9 volte quello solare, temper.sup. 9100 K°.

Delta Geminorum (Wasat – il nome è arabo e significa “mezzo”), dista 59 a.l.; trattasi di una binaria interessante; le componenti di magnitudine apparente 3,55 e 8,18(v)mentre la luminosità risulta essere 10 e 0,14 volte quella solare; il periodo risulta essere 1200 anni . I diametri delle 2 componenti sono 2,3 e 1,4 volte quello solare, le classi spettrali sono FO e K3; le temperature sono di 6700° e 4900° K.

Epsilon Geminorum (Mebsuta – il nome è arabo e significa “la zampa distesa del leone”); dista 900 a.l.; la magn. app. è 3,06 v. mentre la assoluta -4,15 ed è 3.700 volte più luminosa del Sole, il diametro è gigantesco danno un valore compreso tra 155 e 252 volte quello solare, la cl. Sp. G8; la temp. superf. è di 4.400° K. La massa è tra 7 e 9 masse solari.

Zeta Geminorum (Mekbuda il nome è arabo e significa “la zampa distesa del leone”); dista 1170 a.l.;si tratta di una delle cefeidi più luminosa che si conosca; la variazione di luminosità va da 3,66 a 4,16 in 10 giorni; magn. app. è 4,01v, quella assoluta – 3,76, 2600 volte più luminosa del Sole; il diametro è 82 volte quello del Sole. Anche lo spettro varia da F7 al massimo a G3 al minimo e anche la temperatura varia da 5300° a 5800°k.

Eta Geminorum (Propus – dal greco, Eratostene voleva significare” piede anteriore”); dista 349 a.l; trattasi di una binaria stretta e molto difficile; le componenti di magn. App. 3,3v, 8,8v, sono rispettiv. 450 e 2,8 volte più luminose del Sole; il periodo orbitale è di 473,7 anni; la primaria ha un diametro di 140 volte il Sole, la massa è pari a 3 masse solari, tipo spettrale M3; è una variabile semiregolare ( magn. 3,2 – 3,9) con periodo di 232,9 giorni .

Mu Geminorum (Tejat – il nome è arabo, il significato è sconosciuto – E’ una variabile irregolare; dista 232 a.l.; magn. app. 2,87 v, la luminosità è 294 volte il Sole; il diametro è 100 volte; la massa è di 3 masse solari, la classe spettr. è M3 , la temp. è di 3.600° K; è una variabile irregolare ( magn. 2,76 – 3,02).

Ammassi stellari:

NGC 2395, NGC 2420(7.500 al), NGC 2331,NGC 2168(M35 -2.800 al), NGC 2158, IC 2157(6.500 al), NGC 2129 (7.200 al)

Ammassi Globulari: NGC 2419(W.Hershel, 1788 – 275.000 al) Interessante

Nebulose Planetarie:

PK205+14.1(Medusa neb.- 790 al)),NGC 2392(Eschimo – 2.900 al), 2371/2(4.400 al)

l)

Galassie: poche sono le galassie con luminosità inferiore a 13,0. Il motivo è da attribuirsi alla presenza della Via Lattea ed a vaste zone di polveri interstellari.

NGC 2339(107Mal), NGC 2342