Attività ASTRIS

/Attività ASTRIS/

Calendario CERVARASTRONOMICA 2018

Logo Cervarastronomica 2018

Osservazioni pubbliche gratuite CervarAstronomica 2018

ATTIVITÀ PUBBLICA 2018
Presso l’Osservatorio Astronomico Astris – Claudio Del Sole

Nell’ambito delle manifestazioni organizzate in collaborazione con il Comune di Cervara di Roma, l’Associazione astrofili Astris rende noto il calendario delle osservazioni pubbliche gratuite.

I giorni interessati saranno:

sabato 7 luglio
sabato 14 luglio
sabato 21 luglio

sabato 4 agosto
sabato 11 agosto
sabato 18 agosto

Gli orari d’ingresso saranno:
21.30 – 22.15 – 23.00 – 23.45

PER ACCEDERE È NECESSARIA LA PRENOTAZIONE:

a partire dal 1 maggio per e-mail alla segreteria: astris@astrisroma.org

Le prenotazioni sono limitate e i prenotati dovranno essere presenti almeno un quarto d’ora prima dell’inizio del turno osservativo prenotato, comunicando la propria presenza agli operatori ASTRIS.
Si raccomanda la massima puntualità per non perdere il proprio turno.

Modalità di accesso:

l’accesso in cupola avverrà per gruppi di 10 che osserveranno al telescopio per circa 30 minuti con l’assistenza di due operatori ASTRIS

N.B. l’attività osservativa avrà luogo solo in condizioni meteorologiche favorevoli

2018-05-22T15:10:12+00:00 22 maggio 2018|Notizie, Notizie Eventi|

Osservazioni solari 2018

Calendario per visite guidate e osservazione del Sole con speciali filtri presso l’Osservatorio Astronomico di Cervara di Roma, località Prataglia:

Prenotazioni via email alla segreteria astris@astrisroma.org per le seguenti giornate:

17 marzo, 16 aprile, 12 maggio, 16 giugno, 8 settembre, 6 ottobre, 10 novembre

Nel pomeriggio dalle 16.00 al tramonto, in condizioni meteo favorevoli.

Al fine di sostenere i costi di gestione delle attività in OACDS è gradita una donazione di 5€ per adulti e gratis fino a 10 anni

2018-03-12T01:12:18+00:00 12 marzo 2018|Notizie, Notizie Eventi|

Elaborazione di Giove ripreso da JunoCam

Il team della missione Juno invita ad elaborare le immagini grezze catturate da JunoCam. Maggiori info nel seguente link:

https://www.missionjuno.swri.edu/junocam/processing

A noi piace questa elaborazione di M. Di Lorenzo resa possibile con i dati grezzi delle riprese da JunoCam la fotocamera-telescopio presente sulla sonda Juno che orbita intorno a Giove da luglio 2016

2018-02-22T00:24:07+00:00 22 febbraio 2018|Notizie Sistema Solare|

Cometa C/2016R Panstarrs

Ripresa sulla cometa con pose da 2 minuti, ma senza ottimi risultati vista la debolezza della cometa. 24 gen 2018

Di particolare interesse la successiva versione annotata (fare click sull’immagine per ingrandire).

Autori: G. Battisti, L. Quaglietti, R. Volsa
elaborazioni M. Di Lorenzo

2018-02-22T00:26:57+00:00 20 febbraio 2018|Notizie Sistema Solare|

Mostra d’arte Claudio Del Sole

A Claudio Del Sole (1926 – 2005) ASTRIS ha dedicato il nome dell’Osservatorio astronomico che gestisce dal 1990 a Prataglia, nel Parco dei Monti Simbruini, sopra Cervara Di Roma, la cittadina degli artisti. Del Sole, scomparso nel 2005, oltre che astronomo era anche un artista e a lui è dedicata una pregevole iniziativa questo gennaio a Londra:

 

Dal 17 al 21 gennaio 2018

L’Osservatorio – The Observatory

La mostra celebrerà la vita e le opere di Claudio del Sole. Egli, insieme ad un gruppo di artisti romani, fondò il movimento artistico dell’Astralismo.

(http://www.canalprojects.info/exhibition.php?Id=86)

La mostra, organizzata da Monika Bobinska in collaborazione con London Art Fair ha lo scopo di diffondere gli ideali ed il linguaggio artistico di questo movimento ancora poco conosciuto nel panorama italiano. Canal Gallery ha chiesto a tre artisti contemporanei di rispondere alle opere di Del Sole ed i risultati verranno esposti nella mostra.

 

Per maggiori informazioni:

Presentazione (PDF)
www.londonartfair.co.uk
Monica Bobinska: tel 00 44 (0)786 606 3663

2018-01-15T00:25:23+00:00 14 gennaio 2018|Notizie Eventi|

Luna minerale

La Luna minerale

Un processo elaborativo che evidenzia moltissimo la naturale colorazione del satellite, in cui le zone blu rivelano una maggior concentrazione di Titanio nelle rocce silicee, mentre le zone rosse sono più ricche di Ferro.
Canon 600mm f/4, Canon 7D. Selezione fra 45 foto, 1/250 sec, f/4,5, ISO 100. Backyard EOS e Adobe Lightroom.  Crop 1:1

2017-11-17T00:31:33+00:00 16 novembre 2017|Notizie, Notizie Sistema Solare|

ASTEROIDE 31429 – DIEGOAZZARO

Scoperto asteroide, dedicato a Diego Azzaro

Cari Soci, debbo essere sincero, non ci speravo, già la nomenclatura dell’asteroide 32911 Cervara mi era parsa un grande circostanza fortunata ed inaspettata, grazie all’amico e socio Silvano Casulli, ma ora una nomenclatura ancora più importante è giunta nell’Astris, quella di Diego. La notizia mi è arrivata per telefono da Silvano dicendomi, non hai letto su Whatsapp la mia comunicazione, in effetti mi era sfuggita anche se ho tutto il giorno il telefono tra le mani, dico, no che cosa….e così ho appreso che sull’ultima  circolare del Minor Planet Center dell’ 8 ottobre, l’asteroide 31429 era stato intitolato a DiegoAzzaro. Carissimi, per me è stata una gioia indescrivibile, un tale riconoscimento Diego se lo merita per tutto quello che ha rappresentato per l’Astris e per l’astrofilia romana in generale. Credetemi non stavo nella pelle, appena ho finito la telefonata con Silvano, mi sono precipitato a chiamare Rita per dargli la grande notizia. All’inizio della telefonata ho chiesto come stava, le ginocchia come si comportavano, etc., etc., poi ho esordito dicendo “Rita ho da darti una grande notizia, Diego ha una casa tra le stelle ed esattamente nel nostro Sistema Solare, siamo riusciti a dare il suo nome ad un asteroide che d’ora in poi porterà per sempre il suo nome a spasso intorno al Sole. Rita è rimasta senza parole e si è commossa; ci siamo detti che quest’anno la Pizza Astris la faremo nella pizzeria dell’anno passato perché ci tengo che ci sia Lei con i suoi figli e nipoti e Silvano, e dobbiamo fare una grande festa e brindare; Inoltre abbiamo ribadito che la vera Festa si farà in Osservatorio a primavera, invitando anche gli amministratori locali e tutti coloro a cui fara’ piacere condividere tale evento in onore di Diego. Un regalo più grande di questo a Diego non potevamo farglielo e siamo molto, ma molto soddisfatti.

Un articolo riguardo la scoperta è visibile alla rivista Nuovo Orione n.309 di febbraio 2018!

2018-01-28T16:35:55+00:00 23 ottobre 2017|Notizie, Notizie Eventi|